Qualità lungo tutta filiera, nel rispetto dell’ambiente

moderne techniche in cantina, laboratorio enologico, trattamento dei reflui

Qualità lungo tutta filiera nel rispetto dell'ambiente

Per prodotti di qualità – siano essi vini correttivi, assemblaggi, vini a denominazione di origine o di indicazione protetta, o semilavorati come mosti – ogni anello della filiera e ogni fase del processo di trasformazione devono essere seguiti con attenzione.

La cura dei vigneti e la selezione delle uve sono solo il punto di partenza; proprio per questo Frontenac ha da sempre puntato su formazione e ricerca, e ha investito in impianti e attrezzature che permettano l’applicazione delle più moderne tecniche enologiche in cantina; e che consentano di mantenere e rispettare, durante la vinificazione, lo stoccaggio e l’affinamento, l’impronta tipica del vitigno e le caratteristiche che le uve hanno acquistato in vigneto.

Qualità significa per Frontenac anche il rispetto dell’ambiente che ci circonda: da ormai più di trentacinque anni – in conformità alla lettera e soprattutto allo spirito delle leggi vigenti – Frontenac si è dotata di un depuratore per il trattamento dei reflui: si tratta di sole sostanze organiche frutto dell’attività di trasformazione delle uve, o di acqua per la pulizia degli impianti e dei serbatoi; il loro volume e la loro concentrazione, tuttavia, impongono a chi quotidianamente si impegna nella protezione dell’ambiente un preliminare trattamento prima dell’immissione in rete.